Certificazione verde COVID-19 (GREEN PASS)

Pubblicato il 25 maggio 2021 • Coronavirus , Emergenza , Salute , Sanità , Turismo

La certificazione verde Covid-19 è un documento che certifica uno di questi stati:

  1. l’avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2,
  2. la guarigione dall'infezione da SARS-CoV-2,
  3. l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS-CoV-2.

Coloro che sono in possesso di certificazione verde Covid-19 possono:

  • spostarsi in entrata e in uscita dai territori collocati in zona arancione o rossa (tali spostamenti, prima dell’approvazione del Decreto legge n. 52 del 22 aprile 2021, erano consentiti solo per comprovate esigenze lavorative o per situazioni di necessità o per  motivi  di salute, oltre che per il  rientro  alla  propria residenza,  domicilio  o abitazione);
  • a partire dal 15 giugno 2021, in zona gialla, partecipare alle feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, anche al chiuso, nel rispetto di protocolli e linee guida specifiche (come previsto dal Decreto Legge n. 65 del 18 maggio 2021).

La certificazione verde Covid-19 di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 viene rilasciata in formato cartaceo o digitale dalla struttura sanitaria o dal Servizio Sanitario Regionale che ha effettuato la vaccinazione ed è disponibile nel Fascicolo Sanitario elettronico dell’interessato. Al momento, la certificazione ha validità:

  • dal quindicesimo giorno dopo la somministrazione della prima dose e fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale (se sono previste 2 dosi);
  • di 9 mesi dal completamento del ciclo vaccinale. 

La certificazione verde Covid-19 di avvenuta guarigione da Covid-19, viene rilasciata in formato cartaceo o digitale, contestualmente alla fine dell’isolamento, dalla struttura ospedaliera presso cui si è effettuato un ricovero, dalla ATS competente, dai Medici di medicina generale o dai Pediatri di libera scelta. Al momento, ha una validità di 6 mesi dalla data di fine isolamento.

La certificazione verde Covid-19 di effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare per la ricerca del virus SARS-CoV-2 con esito negativo è rilasciata dalle strutture sanitarie pubbliche, private autorizzate, accreditate, dalle farmacie o dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta che erogano tali test. La sua validità è di 48 ore dall'esecuzione del test.


Per maggiori informazioni, consulta le FAQ del Ministero della salute.